13 Gennaio 2019  09:39

Box office 12 gennaio, Non ci resta che il crimine passa in testa

Stefano Radice
Box office 12 gennaio, Non ci resta che il crimine passa in testa

Una scena di Non ci resta che il crimine (courtesy of 01 Distribution)

Aquaman scivola in seconda posizione

Come era prevedibile visti gli incassi dei giorni scorsi, Non ci resta che il crimine ha conquistato la vetta della classifica. Ieri, infatti, il film di Massimiliano Bruno (01) ha chiuso la giornata con 749mila euro, per un totale di 1,1 milioni complessivi. Seconda piazza per il cinecomic di Warner, Aquaman, con 715mila euro, per circa 8,2 milioni che gli valgono il momentaneo primato nella classifica annuale. Completa il podio Ralph spacca Internet (Disney) con 634mila euro, per 8,1 milioni complessivi. Quarta piazza, con 470mila euro, per l’incredibile Bohemian Rhapsody (Fox) che arriva così a 24,6 milioni (e oggi raggiungerà i 25 milioni) e quinta per Van Gogh - Sulla soglia dell’eternità (Lucky Red) con 356mila euro, per 2,2 milioni circa.

Contenuti correlati : incassi Cinetel box office

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy