21 Luglio 2017  13:03

Crescono le erogazioni di finanziamenti anche nel 2017, non nel mondo technical

Elena Reguzzoni
Crescono le erogazioni di finanziamenti anche nel 2017, non nel mondo technical

“In questo mercato registriamo una contrazione delle erogazioni che ha raggiunto la doppia cifra nei primi mesi del 2017” afferma il presidente di Assofin. Sempre in auge il vero tasso zero

Se il mercato del credito al consumatore ha visto nel 2016 ha visto rafforzarsi i segnali di ripresa del mercato già emersi nei due anni precedenti, con l’aumento percentuale delle erogazioni più elevato dell’ultimo decennio e un trend decisamente superiore a quello medio del mercato europeo nel suo complesso e anche i trend dei primi 4 mesi del 2017 fanno parlare Assofin di un 2017 positivo anche se con tassi di crescita ancora a doppia cifra anche se più contenuti rispetto al 2016. Chiaffredo Salomone, presidente di Assofin, conferma invece che nel perimetro del credito finalizzato per l’acquisto di prodotti tecnologici ed elettrodomestici: “Registriamo invece un andamento in controtendenza con una contrazione delle erogazioni nel 2016, accentuatasi fino a raggiungere la doppia cifra nei primi mesi del 2017. Le spiegazioni sono molteplici: alcuni grandi intermediari hanno modificato le loro policy scegliendo di abbandonare questo mercato, con tempistiche concomitanti. A ciò si deve sommare la sopraggiunta scadenza di alcune convenzioni significative tra intermediari e catene distributive, che ha comportato un rallentamento delle erogazioni”. Detto ciò si conferma la passione del canale technical per il vero tasso zero: “In due casi su tre parliamo di offerte di finanziamento rateale con la formula TAEG = 0. Per le catene distributive un sistema per attrarre nei propri punti vendita, per gli intermediari un modo per acquisire nuova clientela testandone l’affidabilità, con la prospettiva di possibili iniziative di fidelizzazione” continua Chiaffredo Salomone che aggiunge anche: “Talvolta però i piani di rimborso rateali sono offerti ai titolari di una carta di credito e insistono sulla linea di credito a utilizzo rotativo: pur mantenendo tutte le caratteristiche del prestito rateale con offerta promozionale, con questa soluzione – dedicata ai clienti già fidelizzati - si annullano i tempi di delibera. Trattandosi di carte opzione, peraltro, il cliente può sempre scegliere il pagamento in unica soluzione a fine mese”.

 

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy